Partecipazione

10 anni del Comitato di Quartiere “SìAmo Oltreponte“

La scorsa settimana abbiamo “festeggiato” (per modo di dire, viste le restrizioni causate dal Covid…)  i 10 anni del nostro Comitato “SìAmo Oltreponte

Riprendendo il Comunicato di  fine gennaio 2011 e dopo 10 anni vogliamo confermare che il nostro Comitato è nato perchè non esistevano più i Consigli di Quartiere e di fatto non esisteva  neanche una pur minima forma di rappresentanza autonoma e organizzata di cittadini che poteva dialogare con le Istituzioni. Noi  amiamo il nostro Quartiere, ci siamo nati, abitiamo o abbiamo le attività commerciali a Oltreponte, siamo un gruppo di amici e desideriamo fare qualcosa per il Quartiere  in cui viviamo e abbiamo i nostri interessi. Siamo semplici cittadini ma con obbiettivi precisi e voglia di fare. Dare vita a un gruppo associativo attivo  è un diritto spontaneo e fondamentale garantito dalla Costituzione, abbiamo dato un Nome e un Logo ben preciso – oramai conosciuto- al ns. Comitato ma più che altro in questi 10 anni abbiamo dato vita a  molte iniziative a favore del ns. Quartiere, desideriamo ricordarne solo alcune : le assemblee pubbliche e gli incontri organizzati con i Sindaci e le Amministrazioni comunali passate in questi 10 anni , le segnalazioni di pericolo per gli alberi della ex Marietti, per la caduta di calcinacci dalle case ATC e per la loro necessaria ristrutturazione e riqualificazione, le segnalazioni per il rifacimento di strisce pedonali e asfaltature, per il ripristino dell’area giochi della scuola materna e dei giardini pubblici, per la tinteggiatura della scuola elementare, per la riqualificazione della ex Smyth e la bonifica dell’amianto in tutto il Quartiere, per le occupazioni abusive in via De Cristoforis , abbiamo organizzato inoltre  alcune feste di Quartiere e di fine anno scolastico in collaborazione con la scuola elementare , abbiamo organizzato delle raccolte alimentari per i poveri della Parrocchia ecc. Un caro ricordo va agli amici del ns. Comitato  scomparsi in questi anni . Ora sono nati i “Consigli di partecipazione” e auguriamo buon lavoro al neonato Consiglio di partecipazione di Oltreponte . Non vogliamo entrare nelle polemiche che hanno accompagnato i criteri di designazione e di nomina dei vari rappresentanti dei Consigli di partecipazione anche se abbiamo ovviamente una nostra opinione ,con un  certo stupore abbiamo appreso che per ora non ci sono candidature sufficienti per nominare i rappresentanti del Centro Storico , l’invito che rivolgiamo a questo punto  a chi crede nella partecipazione spontanea è di creare eventualmente  dei Comitati come il nostro  in ogni quartiere, siamo convinti che una pluralità di iniziative e di proposte porterebbe una ventata di nuova vitalità alla nostra Città.

Il nostro Comitato ovviamente continuerà le sue iniziative ed attività a favore di Oltreponte.

Share:

Lascia un commento

Nuove Frontiere