CulturaStoria

Archivio di Stato

Sul Monferrato del 26 marzo 2021 a pag. 26 Luigi Angelino scrive in sintesi un articolo a cui è stata data la titolazione: “TRE ARCHIVI DI STATO PER IL MONFERRATO”, “Giornata del paesaggio – Una tavola di Giovanni Antonio Magini coinvolge Lecce, Mantova e Alessandria”. Tutto parte dell’Archivio di Stato di Alessandria con cenno della documentazione in esso contenuta, riguardante fra l’altro, ma in modo precipuo, il Senato di Casale, (massimo organo giudiziario del Marchesato del Monferrato e poi del Ducato di Monferrato), oltreché gli Archivi di Callori di Vignale.

Archivi di Stato da non confondersi con gli Archivi storici che tutte o quasi le Comunità possono avere: Casale Monferrato pur non essendo città sede di provincia, aveva diritto ad avere un tale Archivio, cosa del resto ovvia. Nel 2007 come presidente della Associazione Nuove Frontiere scrivevo al direttore degli Archivi di Stato dott. Maurizio Fallace a Roma Ministero dei beni culturali. Il dott. Fallace mi rispondeva: “Assicuro di attivare un istituto archivistico nella città di Casale che, per storia e tradizioni, integra tutti i requisiti richiesti dalla vigente normativa”. Diversi interventi sui Media vennero da noi fatti successivamente affinché i Politici casalesi cogliessero al balzo quanto dichiarato dal dott. Fallace, ma nulla avvenne e nulla si seppe: si vede che il balzo… per essi costituiva un salto dall’Everest e forse più!!

A seguito di o.d.g. Prot. 37084 presentato da Carlo Caire consigliere della Lista Nuove Frontiere eletto nel Consiglio Comunale di Casale, il Consiglio si riuniva e deliberava “VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n° 11 DEL 15/02/2010. Ordine del Giorno Consigliere Caire in merito a istituzione in Casale Monferrato di una sezione dell’Archivio di Stato Prot. 37084… Chiusa la discussione, non essendoci richieste di intervento per dichiarazioni di voto, il Presidente pone in votazione il presente Ordine del giorno che viene approvato con il voto favorevole unanime espresso in forma palese per alzata di mano…”. Superfluo rilevare la straordinaria ed eccezionale rilevanza dell’Archivio di Stato.

Inutile dire che più volte ho ancora scritto in merito: cito ad esempio la mia pubblicazione Libro IV La Caduta di Casale Monferrato, Capitale del Monferrato stampato nel gennaio 2014, oltre a lettere varie.

Il Nulla ha regnato sovrano.

Archivio di stato

Share:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Nuove Frontiere