CulturaPoliticaStoria

Gennaio 1947, De Gasperi negli Stati Uniti

Erano questi stessi giorni del gennaio 1947 quando Alcide De Gasperi fece quel memorabile viaggio in America che passò alla storia.

L’allora Presidente del Consiglio si recò negli USA per una ufficiale quanto delicatissima azione diplomatica. L’Italia era uscita dalla guerra distrutta non solo fisicamente ed economicamente, ma soprattutto ferita nel proprio tessuto sociale. De Gasperi sapeva bene quanto su quel suo viaggio pesasse un’enorme responsabilità.

La visita a New York, la parata d’onore a Broadway, il pontificale del cardinale Francis Joseph Spellmann nella cattedrale di San Patrizio e il banchetto al Waldorf Astoria furono dei grandissimi successi, al di là delle attese.

Il viaggio si concluse il 15 gennaio, con un giorno di ritardo sul previsto a causa del maltempo. De Gasperi arrivò a Roma il 17 e l’allora Ministro degli Esteri Pietro Nenni, annotò sul suo diario di aver trovato il presidente del Consiglio alquanto cambiato dopo la visita negli Stati Uniti.

Ed era la verità. Quel viaggio avrebbe cambiato per sempre la storia italiana, sancendo di fatto l’inizio per il nostro Paese di una nuova stagione politica.

Stava cominciando la stagione della ricostruzione.

 

Fonte: Fondazione De Gasperi

 

https://www.ilsole24ore.com/…/il-viaggio-la…

Share:

Lascia un commento

Nuove Frontiere