Politica

PROPOSTE PER LA CITTÀ – Lavoro e sviluppo

La crisi occupazionale e la conseguente perdita di abitanti rappresenta per Casale una criticità che dovrà essere affrontata con spirito innovativo e progettuale abbandonando vecchi schemi che non hanno scalfito queste criticità. Abbiamo alcune linee guida per un’inversione di rotta.

Lavoro e sviluppo

La tecnologia sta cambiando velocemente volto al mercato del lavoro, studi specifici prevedono che i lavoratori vedranno modificare il 50-60% delle attività che svolgono oggi nel giro di 5 anni. L’Organizzazione per la Cooperazione e per lo Sviluppo Economico (OCSE) ritiene impreparata l’Italia per i nuovi lavori e, raccomanda di agire in fretta sul fronte della formazione continua promuovendo una cultura della formazione sia dal punto di vista dei lavoratori, degli adulti, ma anche delle imprese. Bisognerà investire come visto in formazione, dalla quale si otterrà certamente un ritorno anche se pur non in breve tempo. Lo sviluppo articolato, determinato e sostenibile del turismo deve rappresentare un veicolo fondamentale per la creazione di posti di lavoro, serve uno sviluppo sinergico con gli Istituti casalesi di riferimento al fine di occupare i giovani diplomati e laureati con attività programmate sul nostro territorio, rafforzando la formazione tecnica e professionale in ambito turistico, alberghiero e nel settore dell’agricoltura.

Questo rappresenta il vero investimento per il futuro e l’alternativa al miraggio di urbanizzare aree da destinare a futuri insediamenti. È cattiva abitudine favorire la cementificazione di terreni da destinare ad insediamenti produttivi o commerciali spesso semplicemente per fare cassa, non avendone un reale riscontro di sviluppo e utilizzo.

Il formare professionalità e opportunità per i giovani arginerà pure il costante declino demografico, fenomeno estremamente preoccupante al quale bisognerà pensare di creare incentivi per attrarre nuovi residenti in città.

Si deve governare non per essere rieletti, ma per le future generazioni.

Share:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.