LA SPERANZA NELLA VITA

L’altro giorno son sceso dalla Panda all’inizio di via Oggero subito dopo il canale Lanza, laddove un tempo c’era la Piemontese (che fu poi invasa da migliaia di tonnellate di ritagli di amianto-cemento e dove ora una follia politica vuole rovistare -) e, di fronte l’Eternit,

0 Commenti

“Ascoltiamo i cittadini…” disse il Sindaco…

“Ascoltiamo i cittadini e ne accogliamo le osservazioni”. Con queste parole il Sindaco chiudeva il suo intervento, in Consiglio Comunale la settimana scorsa, sul ripensamento relativo alla variante 24! Da queste parole speranzose quei cittadini del Ronzone, che nutrivano perplessità ma anche avversità, nei confronti delle ragioni della bonifica dell’ex-Piemontese, ritenevano di vedersi accogliere le loro legittime osservazioni

0 Commenti

“BONIFICA” DELL’EX-PIEMONTESE, TRA’ AZZARDO E SPRECHI

Riproponiamo un’accorata e incisiva lettera di Gianni Turino pubblicata su “Il Monferrato” il 2 febbraio 2018. Unitamente ai nostri appelli scritti e verbali, l’Amministrazione ha totalmente ignorato le rimostranze dei cittadini ed in particolare del quartiere Ronzone. Beffardamente a giochi fatti l’Amministrazione convoca un’assemblea di quartiere per “spiegare” cosa avverrà! Associazioni e residenti del quartiere chiedono lo stralcio della delibera e la destinazione dei fondi (3.450.000 euro!) ad altre bonifiche ben più urgenti!

0 Commenti

Ex-Piemontese sta diventando un parco naturale

Continua la sensibilizzazione di Nuove Frontiere avversa alla paranoia ormai conclamata dell’Amministrazione in merito alla “bonifica” dell’area ex-Piemontese che impegnerà ben 3.450.000 euro di soldi pubblici. Al di là del fatto che questi soldi sono stati assegnati al casalese, sono pur sempre denari della collettività che dovrebbero essere spesi eticamente in modo responsabile!

0 Commenti