Analfabetismo digitale che divide donne e uomini

  • Autore dell'articolo:
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Non essere in grado di utilizzare gli strumenti digitali implica essere tagliati fuori. La pandemia, ci ha resi consapevoli della potenza del web e di tutto ciò che ne deriva.

Dati ONU ci descrivono di un incremento di ben il 20% di utenti nei 46 Paesi meno sviluppati.

Il rapporto DESI 2020 (Digital Economy and Society Index) dice che l’Italia occupa il terzultimo posto fra i 28 Stati Membri dell’UE e solo il 42% delle persone di età compresa tra i 16 e i 74 anni possiede almeno le competenze digitali base, contro la media del 58% per l’UE.

E l’Istat rileva:

“nel 2019 in Italia il 71% delle donne e il 77% degli uomini ha usato internet di frequente, ma allo stesso tempo solo il 19% delle donne e il 25% degli uomini italiani possiede competenze digitali superiori a quelle di base, contro il 31 e 36% della media UE”.

Fonte: Euroconference News – Lavoro – di Giulia Bezzi – CEO di SeoSpirito e Founder Progetto Le ROSA – 13 Maggio 2022

Analfabetismo digitale che divide donne e uomini

https://www.eclavoro.it/analfabetismo-digitale-divide-donne-uomini/?utm_source=20220513&utm_medium=email&utm_campaign=NLEcLavoro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.